Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Cinespresso | December 9, 2019

Scroll to top

Top

No Comments

“Cannes a Roma” 2013: il difficile anno della maturità

“Cannes a Roma” 2013: il difficile anno della maturità
Ireneo Alessi

Terminata la 66ª edizione del festival di Cannes, è tempo per il consueto appuntamento con “Cannes a Roma”, la rassegna sul meglio del festival in programma dal 14 al 20 giugno.

«Oggi compio diciotto anni» – sono le parole di Georgette Ranucci (Cinema Alcazar e Lucky Red) che con Marco Valsania e Fabio Fefé annunciano l’avvio di “Cannes a Roma”. L’iniziativa culturale, da sempre organizzata da ANEC Lazio, quest’anno ha rischiato di essere accantonata a causa del mancato sostegno dell’assessorato culturale della capitale costringendo per la prima volta gli organizzatori ad autofinanziarsi.

«Abbiamo pensato di farla lo stesso, a nostro rischio e pericolo». A motivare tale decisione, oltre alla dedizione e alla passione per la settima arte, è stato l’appoggio de “Il Fatto Quotidiano” insieme al settimanale “Nottola Sera”.

«È una manifestazione che va incontro alla gente, non solo di prestigio. Non si tratta di un festival, ma di una vetrina per il pubblico – aggiunge la Ranucci durante la conferenza stampa – il cinema è in un momento di crisi, ma non per questo bisogna svalorizzarlo».

La selezione, quasi in contemporanea con “Cannes a Milano”, in programma dal 12 al 18 giugno, prevede un cartellone, a detta della Ranucci, tra i più riusciti degli ultimi diciassette anni, e comprende otto dei film in concorso, inclusa la Palma d’oro “La vie d’Adèle” di Abtallatif Kechiche, disponibili nelle sale di Cinema Alcazar, Eden, Greenwich e Quattro Fontane di Circuito Cinema.

Partendo dalla sezione Semaine Internationale de la Critique (SIC), troviamo l’anteprima di “Salvo” (Gran Premio e Premio Rivelazione), un film di Fabio Grassadonia e Antonio Piazza che sarà distribuito a partire dal 27 giugno, ed il film “The Lunchbox” (Grand Rail d’Or), dell’indiano Ritesh Batra. Si passa poi alla sezione Quinzaine des réalisateurs con il film dell’israeliano Ari Folman “The Congress”, regista noto per Valzer con Bashir. Un titolo, non ancora acquistato in Italia (motivo in più per non lasciarselo sfuggire), a metà tra animazione e live-action, con una magnifica Robin Wright. Altro film non ancora acquistato è “The Selfish Giant”, dell’autrice inglese Clio Barnard. Vi è poi la commedia sperimentale Les Garçons Et Guillaume, À Table! del francese Guillaume Gallienne, in sala all’inizio del 2014 con la Eagle.

Sarà presente anche uno dei film più significativi della sezione Un Certain Regard come “La Jaula De Oro” di Diego Quemada-Diez, film messicano su un gruppo di amici alle prese con un viaggio negli States.

Infine, la Sezione Ufficiale: la Palma d’oro “La Vie D’Adèle” di Abdellatif Kechiche, in programma domenica 16 al cinema Quattro Fontane (distribuito prossimamente da Lucky Red). Il premio della giuria, vale a dire “Like Father, Like Son” del giapponese Kore-Eda Hirokazu, “Nebraska” di Alexander Payne, con Bruce Dern, miglior attore protagonista, in programma il 14 giugno al Quattro Fontane. “Le Passé” di Asghar Farhadi, con Berenice Bejo, miglior attrice protagonista nonché premio della Giuria Ecumenica. Ed il film “A touch of Sin” di Jia Zhangke, migliore sceneggiatura.

Altri titoli degni di nota: “Jeune & Jolie” di François Ozon, acquistato dalla BIM, il film di Valeria Bruni Tedeschi “Un Château En Italie”, in sala in autunno grazie a Teodora Film. E “The Immigrant” di James Gray. Tutti i film, ad eccezione di Salvo che sarà presieduto dal regista, saranno presentati da un critico. Sono previsti sconti per gli under 30 e gli over 65 oltre ad un coupon offerto da Il Fatto Quotidiano. La rassegna ha, inoltre, ottenuto il patrocinio del sindacato nazionale giornalisti cinematografici e del sindacato nazionale critici cinematografici. I biglietti saranno disponibili anche online. Cannes a Roma rappresenta di sicuro un test significativo per distributori e pubblico. Partecipare è d’obbligo.

Per il programma completo consultare il seguente link.

Submit a Comment

UA-40058008-1