Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Cinespresso | December 12, 2018

Scroll to top

Top

No Comments

“Otello non si sa che fa” il debutto a Roma, al Teatro Studio Uno

“Otello non si sa che fa” il debutto a Roma, al Teatro Studio Uno
Miriam Larocca

“Un classico è un libro che non ha mai finito di dire quel che ha da dire”.

Un Otello ridotto all’essenziale, al conflitto tra due uomini innamorati della stessa donna: questo, in scena, dall’8 all’11 novembre al Teatro Studio Uno. Questo è “OTELLO NON SI SA CHE FA – Spettacolo teatrale senza memoria”, adattamento e regia di Giovan Bartolo Botta che, in scena con Claudia Salvatore, affronteranno uno studio sull’amore senza giudizio.

44197112_1879173658866523_68501442721218560_n

Dalla scheda dello spettacolo si legge: “Non si sa che fa l’amore quando arriva. Non si sa che fa l’amore quando se ne va. Nella Venezia di Shakespeare si ama parecchio. Piuttosto spesso. Le giornate sono oberate dai doveri di guerra. Ma avanza tempo per riflettere sull’amore. Meglio ancora per viverlo a fondo. Passarci attraverso. Farcisi divorare. Senza giudizio. Otello ama. Desdemona ama. Iago ama. Cassio ama. Tutti amano qualcosa o meglio ancora qualcuno. C’è del sommerso pronto ad esplodere. Se lo si trattiene si rischia il disagio psicosomatico. Se lo si lascia andare a briglia sciolta ci si butta tra le braccia dell’ignoto. Il terreno sotto i piedi sparisce. Il pensiero, l’azione cercano conforto nel cuore altrui.
E forse fa bene benissimo e forse fa male malissimo.
Perché non si sa l’amore che fa quando arriva, non si sa l’amore che fa quando se ne va”.
Un lavoro prodotto da Sylvia Klemen Kolarič, Produzione Nostrane – Ultras Teatro, con la collaborazione di P&G ufficio stampa – comunicazione, progetto grafico di Leonardo Spina, quello scenografico di Fabio Liparulo Teatro Spazio 47, i costumi, infine, sono firmati da SerigraFata di Francesca Renda e Striscione Ultras Teatro, Fuori Registro di Nicola Micci.

45743116_1908419529275269_1088325406928404480_oNel cuore del quartiere Torpignattara, nuovo centro vitale e specchio della gentrificazione della Capitale, si segnala, dunque, il debutto dello spettacolo “Otello non si sa che fa”, che proseguirà nei prossimi mesi in una intensa e stimolante tournée nazionale.

8 – 11 novembre 2018
Teatro Studio Uno, via Carlo della Rocca 6, Orario spettacolo: giovedì, venerdì e sabato ore 21.00 – Domenica ore 18:00
Ingresso 12 euro con tessera associativa gratuita

Submit a Comment

UA-40058008-1