Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Cinespresso | November 21, 2017

Scroll to top

Top

No Comments

Iscrizioni aperte per “La calata”, l’istantanea di una serata teatrale a Roma

Iscrizioni aperte per “La calata”, l’istantanea di una serata teatrale a Roma
Miriam Larocca

Una sera a teatro, spettatori/testimoni “sguinzagliati” nelle sale teatrali della Città per osservarne la vita: pubblici, proposte teatrali, spazi, atmosfere. L’istantanea di una serata, assunta come campione, in cui, attraverso una griglia aperta, stabilita in precedenza, saranno raccolti testi e immagini che andranno a comporre un racconto a più sguardi.

Partita ufficialmente la chiamata per partecipare a “La calata, l’istantanea di una sera a teatro!
Grazie ad una special card, si potrà diventare un osservatore partecipante, una sorta di antropologo culturale calato nel territorio teatrale romano, intento ad osservare i pubblici, gli spettacoli, gli spazi e le atmosfere, contribuendo così ad un momento di ricerca prezioso e necessario.
In un incontro preliminare, il 10 novembre, verranno indicati orari, luoghi e modalità de “La calata” prevista, contro ogni superstizione, Venerdì 17 novembre 2017.
La partecipazione è gratuita ma prevede un numero massimo di partecipanti: basterà inviare entro il 31 ottobre, una mail con nome, cognome, età, professione e numero di telefono a info@casadellospettatore.it, indirizzo da cui si riceverà una mail di conferma entro il 6 novembre.

22383969_1665375590168764_4811485222255053907_oL’iniziativa degna di nota, è condotta dall’Associazione culturale Casa dello Spettatore che, da anni, si occupa di formare il pubblico tramite l’educazione alla visione e tramite una costante attenzione alla consapevolezza dei processi, non solo artistici, che danno vita al teatro come avvenimento, come occasione, come fatto.
L’obiettivo principale è restituire al teatro la sua funzione sociale, facendo esperienza di una convivialità cittadina: si lavora, infatti, per alimentare e approfondire la curiosità dello spettatore in modo strutturato, condividendone percorsi di crescita individuale e collettiva.

“La calata” si inserisce nell’ambito del più ampio progetto “Cittadino e Spettatore”, il progetto di Casa dello Spettatore che ha ricevuto il sostegno del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, ai sensi dell’art. 46 comma 2 del D.M. 1 luglio 2014 e che prevede anche i “Percorsi di visione” e una “Giornata di studio sulla formazione del pubblico”.
Per approfondimenti su tutte le iniziative, i progetti, le attività, consultare il sito ufficiale della Casa dello Spettatore.

Submit a Comment

UA-40058008-1