Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Cinespresso | December 9, 2019

Scroll to top

Top

No Comments

Corner-TV: Aspettando settembre

Corner-TV: Aspettando settembre
Martina De Angelis

Settembre si avvicina, e con esso una pioggia di serie TV vecchie e nuove. Ecco qualche anticipazione dal ‘nostro angolo’ preferito

Popolo del piccolo schermo siete scalpitanti? Agosto ormai volge al termine e una nuova ‘stagione’ è alle porte carica di appuntamenti da non perdere: tra grandi ritorni e tristi addii, come nel caso di Sons of Anarchy e Supernatural, giunte ormai alla loro season finale, sono molte le serie in grado di foraggiare nuove piccole ossessioni. Corner-Tv è già in prima linea per guidarvi nel meraviglioso mondo delle serie. Si parte!

Sons of Anarchy

Siamo pronti a scommettere che chiunque sia entrato nell’universo di Sons of Anarchy, serie della FX incentrata su un charter californiano di motociclisti più o meno raccomandabili, abbia sognato di infilarsi un giubbotto di pelle e viaggiare a cavallo di una rombate Harley dalla luccicante carrozzeria. Insomma, è impossibile non farsi coinvolgere dalle vicende mozzafiato che vedono coinvolti Jax Teller (Charlie Hunnam) e compagni: tra traffico di armi, intrighi, accordi, tradimenti, omicidi è impossibile non rimanere entusiasti della serie creata da Kurt Sutter, ed è quindi comprensibile che tutti i fan della serie aspettano con un misto di impazienza-orrore il 9 settembre, data della premiere americana del primo dei 13 episodi della settima e ultima stagione della serie.

Per questo capitolo finale Sutter ha fatto le cose in grande, partendo dai guest che troveremo accanto agli ormai volti familiari: nel cast figurano, infatti, niente di meno che Marilyn Manson nel ruolo ricorrente di Ron Tully, un suprematista bianco che in prigione ha una certa influenza, Courtney Love che reciterà la parte della Signora Harrison, l’insegnante di Abel, e Lea Michele, star della commedia musicale Glee, che in questo caso metterà da parte il microfono per diventare Gertie, un’empatica madre single e cameriera che lega con Gemma durante un momento difficile. La storia riprenderà da dove aveva lasciato lo scioccante finale della sesta stagione (niente spoiler, promesso), e si incentrerà sulla vendetta di Jax. Sutter naturalmente non ha rivelato una parola sull’atteso finale, ma di certo ha saputo come far crescere l’aspettativa, definendo questa stagione “brutale”, “sconvolgente” e con eventi “molto peggiori del Red Wedding di Game of Thrones” (cosa che quindi equivale ad una carneficina assicurata). Vi è salita ancora di più la curiosità, vero? Per nostra fortuna il 9 settembre è dietro l’angolo. Inganniamo l’attesa con l’ultimo dei teaser trailer rilasciati.

Supernatural

o-supernatural-season-9-facebook

C’è molta curiosità per la partenza della decima stagione di Supernatural il 6 ottobre in America (qui in Italia siamo ufficialmente fermi a tre stagioni fa) e i fan sono a caccia di anticipazioni e spoiler sulla trama di quella che potrebbe essere l’ultima stagione della serie tv. Il nono ciclo di episodi si è concluso con un cliffhanger che ha lasciato i telespettatori a bocca spalancata, in ansia per la sorte del loro beniamino Dean (Jensen Ackles). Che cosa succederà al maggiore dei fratelli Winchester, ora che si è trasformato nella creatura a cui ha sempre dato la caccia? Quello di cui si è certi è solo che il rapporto col fratello e compagno di caccia Sam (Jared Padalecki) si farà ancora più complicato del solito, il che è tutto dire, ma in fondo, nonostante i personaggi spalla e le storie di corollario, è proprio il rapporto tra i fratelli Winchester ad essere al centro del longevo telefilm, ed è in effetti il vero punto di forza della serie e il motivo per cui i fan impazziscono ancora per le loro vicende: i due fratelli sono tanto diversi quanto irresistibili, non sono perché obiettivamente sono due gran bei ragazzuoli, ma perché sono veramente divertenti ed il loro è un rapporto comune e realistico, uno di quelli che tutti potrebbero aver vissuto (demoni a parte, ovviamente).

Jeremy Carver, produttore esecutivo della serie, e Erik Kripke, il creatore, sono assolutamente avari di notizie sulla trama e sulla eventuale conclusione di Supernatural: si sa solo che i due avranno non pochi problemi (strano), che l’episodio numero 200, il quinto della decima stagione, sarà musicale e coinvolgerà quasi ogni personaggio che abbiamo mai odiato o amato nello show e che si rivedranno un bel po’ di volti familiari. Non possiamo fare altro che sperare che questa decima stagione non sia la conclusiva. Dita incrociate dunque!

ANGOLO DELLE NOVITÀ

Gotham

GOTHAM_CAROUSEL_DESKTOP_1400x386-carousel-1400x386

Cos’è: La serie segue l’ascesa del giovane commissario Gordon (Ben McKenzie) e del suo nuovo partner Harvey Bullock (Donal Logue), che vengono ingaggiati per risolvere uno degli omicidi più sconvolgenti e di alto profilo di Gotham City: l’assassinio di Thomas e Martha Wayne. Durante la sua indagine Gordon incontrerà il figlio dei Wayne, Bruce, ora sotto la tutela del maggiordomo Alfred, che darà informazioni utili per trovare il killer. Lungo il suo cammino dovrà affrontare i boss della mafia e quelli che saranno i futuri villain dell’universo di Batman. Tra questi la futura Catwoman (Camren Bicondova) e quello che diventerà Pinguino (Robin Lord Taylor).

A favore: Il trailer è di forte impatto, l’atmosfera di Gotham City non si batte ed è ricreata splendidamente. Tutti amano Batman.

Il rischio: Una serie sul Cavaliere Oscuro ma senza Batman potrebbe essere frustrante. In ogni caso se la storia delle origini è ben giocata può essere intrigante tanto quanto vedere in azione l’uomo pipistrello. Ecco il trailer.

The Knick

HBON-AAKWP-000-IMG-01-1720x720-CAR

Cos’è: The Knick è il nomignolo del Knickerbocker, ospedale newyorkese dei primi del ’900 nei quali sono stati fatti passi da giganti sulla ricerca sul corpo umano. Lo show, con protagonista Clive Owen e con la regia di Steven Soderbergh ha lanciato un primo episodio su youtube (disponibile solo in America per ora) che già sta facendo impazzire tutti, tanto che è stata rinnovata per una seconda stagione ancora prima di iniziare: la storia è accattivante, e piena zeppa di sangue, operazioni a cuore aperto, dettagli raggelanti, condizioni di lavoro pessime e stanzini bui che fanno da appartamenti per medici squattrinati… non si può chiedere di meglio!

A favore: Cliven Owen e Steven Soderbergh. Insieme. Serve aggiungere altro?

Il rischio: Che si sfoci nel solito medical drama, per di più in costume, stile Master of Sex, ma visto chi ha in mano la regia è un rischio estremamente remoto. Qui trovate il trailer. 

DA TENERE D’OCCHIO:

iZombie

izombie

È tratto da un fumetto e parla di zombie, più precisamente di una studentessa di medicina tramutata in zombie: ad un primo impatto insomma iZombie, la nuova serie in cantiere per la CW, sembra avere tutti gli ingredienti per il successo. Il concept è deliziosamente folle: la protagonista è Olivia “Liv” Moore (Rose McIver) e si trasforma in zombie ma, contrariamente a quanto siamo abituati, mantiene intatta la sua intelligenza e non diventa nemmeno troppo brutta. Anzi, trova lavoro nell’ufficio del medico legale di Seattle – così da avere una scorta di cervelli da mangiare – e scopre pure che quando mangia il cervello di un cadavere assorbe parte dei suoi ricordi, scoprendo dettagli significativi sulla sua morte che possono aiutare il detective incaricato delle indagini.

Forse la storia vi può sembrare un po’ macabra, ma il produttore Rob Thomas, autore di Veronica Marsassicura che lo show non mancherà di umorismo, che verrà mixato con una certa dose di azione: ogni settimana, infatti, la nostra zombie viene chiamata dalla polizia per risolvere un crimine e il suo intervento servirà a prevenire un’apocalisse di zombie e a proteggere l’umanità. A causa di un re-cast dell’ultimo minuto il pilot è ancora in fase di conclusione, ma il prodotto potrebbe risultare davvero un gioiellino, anche se di certo farà storcere il naso ai “puristi” del genere, che preferiscono zombie brutti, ingordi e incoscienti… ma a noi le cose un po’ strambe non dispiacciono, quindi non vediamo l’ora di vedere in azione la zombie Liv!

Submit a Comment

UA-40058008-1