Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Cinespresso | May 23, 2019

Scroll to top

Top

No Comments

Ricette dal mondo: Empanadas

Ricette dal mondo: Empanadas
Redazione
  • On 10 luglio 2014
  • http://www.cinespresso.com

Oggi vi presentiamo le tipiche empanadas dell’Ecuador. Buon appetito!

Le empanadas sono dei fagottini di pasta ripieni di carne, tipici dell’America Latina. Si ritiene che la ricetta provenga dagli spagnoli che, a loro volta, la appresero dai popoli arabi del bacino del Mediterraneo, dove è molto diffusa l’abitudine di presentare carne tagliata dentro un fagotto di pane, basti pensare al kebab o al gyros pita.

Hanno la forma di una mezzaluna e possono essere fritte o cotte nel forno. In quest’ultimo caso si spennellano con uovo sbattuto per lucidarle prima della cottura. Solitamente si preparano con la farina di mais mentre il ripieno è di carne di manzo tritata, cipolla e altri ingredienti come olive e uova sode, opportunamente insaporite da spezie. Tuttavia sia la pasta sia il ripieno variano a seconda delle regioni e dei gusti.

Ingredienti (per 4 persone)

Per l’impasto:

  • 400 g di farina di grano tenero “tipo 0”
  • 25 g di lievito di birra
  • 250 ml di latte
  • sale, acqua e strutto q.b.

   Per la farcia:

    • 3 cipolle
    • 300 g di carne tritata di manzo o di maiale
    • 2 cucchiai di concentrato di pomodoro
    • 2 uova lesse

Preparazione

Eseguire un impasto con tutti gli ingredienti e farlo lievitare per circa due ore in un ambiente caldo coperto con un tovagliolo. Nel frattempo tritare la cipolla e metterla in un tegame con olio e acqua fino a farla stufare. Aggiungere quindi la carne tritata che dovrà essere amalgamata alle cipolle.

Una volta cotta aggiungere il concentrato di pomodoro diluito in mezzo bicchiere d’acqua. Lasciare cuocere il ragù ottenuto per circa un’ora, mescolando di tanto in tanto. Quando si sarà raffreddato, aggiungere le due uova lessate sminuzzate precedentemente.

Prendere l’impasto lievitato e stenderlo su una spianatoia con il mattarello, facendolo non troppo sottile. Tagliare quindi dei piccoli dischi di pasta, circa cm. 10-15 di diametro, farcire le empanadas con il ragù, sigillarle bene con i rebbi della forchetta e friggerle nello strutto bollente fino ad ottenere la doratura desiderata.

Curiosità

Le empanadas sono diffuse in tutta l’America Latina e sembra che siano state introdotte dai conquistatori spagnoli che, a loro volta, le avevano acquisite dai popoli arabi.

In certi paesi sud-americani le empanadas sono cucinate per certe feste, ad esempio, anticamente, in Argentina si facevano quando gli uomini tornavano dai lunghi periodi passati nelle pampas a sorvegliare le mandrie.

Adriana Coletta

Submit a Comment

UA-40058008-1