Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Cinespresso | May 23, 2019

Scroll to top

Top

No Comments

Byzantium in anteprima all’Irish Film Festa

Byzantium in anteprima all’Irish Film Festa
Redazione
  • On 25 marzo 2014
  • http://www.cinespresso.com

Byzantium verrà proiettato il 29 marzo presso la Casa del Cinema di Roma, in occasione della rassegna volta a promuovere la cinematografia irlandese in Italia

Koch Media Italia è lieta di annunciare che sarà presente alla settima edizione dell’Irish Film Festa (27/30 marzo – Casa del Cinema di Roma), con l’anteprima di Byzantium che si terrà il 29 marzo alle ore 21.30 presso la Casa del Cinema di Roma.

Byzantium è l’ultimo, entusiasmante, fantasy horror firmato da Neil Jordan, uno degli autori irlandesi unanimemente più apprezzati dalla critica e dal pubblico, che si misura nuovamente con l’universo vampiresco dopo il suo acclamatissimo Intervista col Vampiro.

La pellicola vede come protagoniste, nei ruoli di una madre ed una figlia legate da un segreto inconfessabile, le talentuose Gemma Arterton (Prince of Persia – Le sabbie del tempo; Hansel & Gretel – Cacciatori di streghe) e Saoirse Ronan (Amabili Resti; The Host), al fianco di Jonny Lee Miller (Trainspotting, Dark Shadows), Daniel Mays (Le avventure di Tintin – Il segreto dell’Unicorno) e Sam Riley (On the Road, Maleficent).

Claire ed Eleanor, sono delle affascinanti e misteriose giovani donne costrette a nascondere la loro vera identità per sopravvivere. Le due, rispettivamente madre e figlia, sono infatti due vampire che hanno attraversato duecento anni tra dolore e solitudine per arrivare fino ai nostri giorni. Ma Eleanor è stanca di vivere nella menzogna, e quando si innamora di Frank decide di scrivere un romanzo per condividere il suo peso con qualcuno, uscendo così allo scoperto. Da questo momento, nella cittadina in cui hanno trovato rifugio, cominciano a susseguirsi una serie di misteriosi delitti che costringeranno le due donne a confrontarsi con un cupo passato da cui per troppo tempo sono state in fuga.

Submit a Comment

UA-40058008-1