Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Cinespresso | July 20, 2019

Scroll to top

Top

No Comments

Libera il Fado

Libera il Fado
Redazione
  • On 21 marzo 2014
  • http://www.cinespresso.com

Il fado portoghese di Amalia Rodriques rivive le sue note di passione sabato 22 marzo al Teatro Testaccio di Roma attraverso la voce di Libera Candida D’Aurelio

Forti suggestioni di fado sono nella colonna sonora di The Butler, con Forest Whitaker, per le musiche di Rodrigo Leão dei Madredeus. Per quella di Sostiene Pereira Ennio Morricone volle la voce della fadista Dulce Pontes, l’erede artistica di Amalia Rodrigues, vera regina di questa musica struggente e avvolta di passione e saudade. Two Lovers, con Joaquin Phoenix, contiene un brano di Amalia, Estranha forma de vida, ma la vita artistica di questa cantante si identifica con il suo genere, il fado, caratterizzando un intero popolo: il Portogallo.

La celebre voce lusitana rivive in brani come O gente da minha terra, Lagrima, Lisboa antigua e Barco negro, attraverso il concerto Libera il Fado. Lo show è incentrato sulle note della monumentale Amalia Rodriques interpretata da una delle migliori fadiste italiane, Libera Candida D’Aurelio. Ad accompagnarla Loris Donatelli alla chitarra portoghese, Giancarlo Alfani alla chitarra classica, Marco Di Marzio, basso acustico e contrabbasso, Angelo Trabucco al pianoforte e Mirko Minetti, batteria e percussioni.

La band, strutturata ampliando la tradizionale composizione orchestrale fadista a nuove valenze espressive, avrà le incursioni al leggio dell’attore Luca Ciarciaglini, anfitrione in prosa di questo viaggio attraverso cultura e atmosfere lusitane e con letture di poesie struggenti di Tozè Brito. Uno spettacolo etnico e fortemente emozionale che sarà in scena per la prima volta a Roma in un evento a data unica domani, 22 marzo al Teatro Testaccio.

Submit a Comment

UA-40058008-1